Il Legno:materiale eterno e bellissimo,se lo proteggi e lo mantieni vivo

POTENTE & CO – Online il nuovo sito internet
Giugno 24, 2015
Muri che parlano da soli
Agosto 31, 2015

Il Legno:materiale eterno e bellissimo,se lo proteggi e lo mantieni vivo

0-381a0428-709

Porte, finestre, persiane, gazebo, rivestimenti ed in genere tutti i manufatti e le strutture di legno da esterno, necessitano un trattamento specifico ed una manutenzione periodica per mantenere nel tempo la loro bellezza naturale.
Gli impregnanti e le vernici per esterno, sono prodotti appositamente formulati per decorare, proteggere, conservare e rendere più bello il legno che, posto all’esterno, è continuamente sottoposto a diversi fenomeni che possono rovinarlo con estrema facilità: l’esposizione diretta ai raggi ultravioletti ed alle intemperie, i continui sbalzi di temperatura ed umidità, l’attacco di funghi, muffe e parassiti sono la causa del degrado del legno.
Per evitare che il legno si degradi per l’azione di questi fenomeni, è sufficiente assicurare al legno stesso la giusta protezione, applicando un protettivo che possa annullare tutti gli effetti negativi degli agenti esterni dannosi per il legno.

Quindi nel momento in cui il legno perde lucentezza e si ravvisano i segni del tempo e degli agenti esterni è opportuno intervenire con una vernice protettiva ravvivante per esterno.

Al contrario quando il legno presenta ancora un colore uniforme ma la sua superficie è degradata si può intervenire con un semplice intervento di manutenzione, scongiurando un intervento di ripristino impegnativo. I passaggi da seguire sono i seguenti: carteggiare la superficie con carta abrasiva eliminando qualsiasi residuo della superficie precedente; pulire il legno con acqua raggia eliminando polvere e residui vari; dal momento in cui l’acqua raggia dovesse penetrare nel legname quest’ultimo necessita dell’applicazione di un impregnante che va applicato per diverse mani finché il legno ne riesce ad assorbirne; nel caso in cui l’acqua raggia non penetri nel legnamene, e questo non si ravvivi, bisogna intervenire invece con una mano di vernice trasparente.

Bisogna stare molto attenti,infatti questa operazione potrebbe essere pericolosa in quanto vengono usati prodotti sintetici o comunque pericolosi per la cute e il corpo umano, meglio farsi consigliare da un esperto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *